1479225101 file09 10 16,232310

Dalle prime ore del mattino fino a tarda sera questa zona è il cuore pulsante di Firenze, che ha fatto di tradizioni e artigianato il suo cavallo di battaglia.
Basta uscire per strada nelle ore del mattino e seguire una delle signore che procedono con le sporte vuote per trovare il mercato che si nasconde in una piazza con al centro l'edificio costruito negli anni di Firenze Capitale del Regno d'Italia (1870).


Gastronomia
Al mercato di Sant'Ambrogio si può trovare quasi tutto ciò che il cuore desidera cucinare: dolci, miele, formaggi, olive, carne, prosciutto, pesce, frutti di mare. Si va dalle verdure coltivate direttamente dai venditori alle bancarelle di abbigliamento usato.


Sapersi rilassare
Una sosta alla loggia del Pesce in piazza Ciompi o nella piazzetta antistante alla chiesa rende in mezz'ora l'idea di cosa sia lo spirito fiorentino. Sedete ad un tavolino del bar che vi piace di più ed ordinate un bicchiere di vino, vedrete passare uomini e donne, cani con il cappello e bambini che escono da scuola. Pochi turisti, tanti fiorentini si ritagliano qui la pausa tra amici nel loro tempo libero.


Curiosità su Sant'Ambrogio dal blog "Firenze nei dettagli"

1479226763 dsc 0070
1479855914 dscf3015
La Sinagoga è un posto magico
1479225887 cipolle
Le famose cipolle di Tropea anche a Firenze
1480703032 img 3062
Il mercato delle Pulci