A Firenze ci sono tanti ponti, solo quelli che lambiscono le due sponde del centro storico sono sei: Ponte San Niccolò, Ponte alle Grazie, Ponte Vecchio, Ponte Santa Trinita, Ponte alla Carraia e Ponte Amerigo Vespucci. Questo perché la riva destra non esiste senza la sinistra, la città di Firenze è storicamente completa quando la parte monumentale che vanta Palazzo Vecchio, il Duomo e le altre chiese simbolo della città, puntellate di edifici preziosi sedi delle boutique dei marchi della moda nazionale ed internazionale, trova il suo contraltare in Oltrarno, tra le sue trattorie casalinghe e le botteghe artigiane, la residenza dei Medici in Palazzo Pitti ed i Giardini capolavoro. Il dialogo tra i colori delle architetture e delle genti, fa di Firenze un viaggio nel viaggio. Partiamo alla scoperta dei rioni che compongono il mosaico della città, alla ricerca del carattere, dei pregi e dei difetti di ciascuno. Non servirà altro mezzo se non un paio di scarpe comode ed un sorriso da sfoderare prima di fermarsi a chiedere informazioni.