Moda, arte e non solo a Firenze dal 9 gennaio 2017

Dicembre è il mese dei conti alla rovescia: il calendario dell'avvento in attesa del Natale, il countdown prima del bacio e del brindisi di Capodanno. Ma chi lavora e segue il mondo della Moda, conta i giorni che mancano per il prossimo Pitti.

Anche Tim Coppens, Menswear Guest Designer di Pitti Uomo 91, si dichiara impaziente. per la presentazione a Firenze - in anteprima europea - del suo mondo che fonde tailoring, artigianalità ed athletic wear, con richiami alla street culture, lanciando la collezione uomo FW 2017/18.

Paul Smith ha scelto Pitti Immagine Uomo 91 come palcoscenico, inoltre la manifestazione conferma l’attenzione speciale ai nuovi protagonisti del fashion design internazionale.

Tra gli eventi in Fortezza di Pitti Uomo c'è già grande attesa per la presentazione dedicata al lancio della capsule Roy Roger’s.

1480876739 moda

Ma la magia e la creatività di Pitti Uomo contagiano di consueto anche il centro della città.

Il 9 gennaio 2017 il Centro di Firenze per la Moda Italiana presenta a Palazzo Pitti l’evento di pre-apertura di Pitti Uomo 91: l’inaugurazione della mostra fotografica “Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi”: 100 rarissimi scatti dagli anni ‘30 ai ’70 del Novecento raccontano la storia della moda a Firenze.

E arriviamo all'anticipazione più scenografica, che porta la firma di LuisaviaRoma. Dopo l’evento The Bridge Of Love sull’Arno, che ha portato a scoprire a giugno scorso un'inedita prospettiva sul fiume Arno, la trilogia prosegue con il tema ARIA. Che forma avrà la nuova installazione progettata dall'architetto Claudio Nardi, su commissione di Andrea Panconesi, il patron di LuisaviaRoma? Una balena al Forte Belvedere. Sono 1.200 metri quadri che sembrano essersi appoggiati a terra dopo un volo e 15 metri nei punti più alti, in pvc gonfiato. La struttura sarà inaugurata con un party il 9 gennaio e continuerà ad accogliere per una decina di giorni manifestazioni di Pitti, appuntamenti di teatro, danza, musica, compresa la prima mondiale di un'opera inedita di Vivaldi.

1480876819 fashion

Tra gli eventi in Fortezza e in città in occasione di Pitti Uomo

“Millenial taste" Quesiti itineranti sulle nuove tribù della moda” Gruppo Editoriale News 3.0 presenta, in collaborazione con Pitti Immagine, la seconda edizione del Convegno on the go, innovativo format di comunicazione stampa-video-websocial, che a questa edizione presenta un focus sui millennials nel loro ruolo di influencer e consumatori, con un dibattito aperto condotto da Fabiana Giacomotti, ideatrice del progetto. In città: l’evento speciale firmato Clarks Originals;

l dinner esclusivo organizzato da PT01 Pantaloni Torino. Il “Don Giovanni” di Fornasetti Nei giorni di Pitti Uomo - il 10, 12 e 13 gennaio 2017 - al Teatro della Pergola, Fornasetti presenta “Il dissoluto punito ossia il Don Giovanni” di Wolfgang Amadeus Mozart e Lorenzo Da Ponte. Grazie a un team di artisti eccellenti di cui Fornasetti si fa catalizzatore, è un vero ritorno alle origini e alla prima partitura mozartiana del 1787, magistralmente eseguita da un’orchestra che suona strumenti d’epoca. Un evento speciale per la città, in cui le scenografie trovano esaltazione nell’iconografia classica reinterpretata in chiave moderna da Fornasetti.

LUISAVIAROMA presenta la 14° Edizione di FIRENZE4EVER LUISAVIAROMA apre la settimana di Pitti Uomo con la 14° edizione di Firenze4Ever. Dopo l’evento The Bridge Of Love sull’Arno, la trilogia prosegue con il tema ARIA, in una location esclusiva che ospiterà il 9 gennaio una cena di gala e a seguire il party. Moda e Arte si uniranno, raccontate da numerose collaborazioni, a favore di uno speciale progetto charity.

E alla Limonaia del Palazzo dei Congressi, martedì 10 gennaio, andrà in scena “Dialoghi della Barba”, uno speciale talk-evento a cura di Dlui / la Repubblica, nato da un’idea di Giovanna Zucconi, giornalista e creatrice del brand Serra&Fonseca/BeABeard. Parole, immagini e musica per raccontare quello che non è solo un fenomeno di moda, ma un territorio culturale che spazia dalla storia del pensiero a quella del costume, dall’arte al fashion. Con la partecipazione di Simone Marchetti, Saturnino, Giovanni Gastel e Mario Calabresi.

Questo programma, come di solito ramificato nelle location e centrato sulla rivisitazione di luoghi straordinari del centro storico, rende interessante alloggiare in un appartamento del centro di Firenze nella settimana della Moda di gennaio 2017 e seguire le nuove tendenza dentro e fuori i padiglioni.

Il tuo lavoro è nel mondo della moda? Scegli un appartamento privato con tutti i comfort della categoria business.

Il tuo sogno è lavorare nel settore moda, tra estro e scadenze impellenti? Visita Firenze, alloggia in un appartamento centrale selezionato per la generazione Millennials. Creati un look originale e imbucati agli eventi meno accessibili: è così che il firmamento della moda recluta le sue nuove stelle.